AVVISO AI NAVIGANTI

Porto canale situato sul fiume Arno in posizione Lat. 43° 40,80°N - Long. 10° 16´,20E .

ACCESSO: La foce, delimitata a Nord da una scogliera che segue il fiume per circa 500m e a Sud da dighe foranee parallele alla costa, offre un fondale sui 2.7 - 3.5 metri nella parte centro-sinistra, per tutta la percorrenza del fiume.

Sulla Riva Destra esiste un varco largo circa dieci metri (a sinistra dell´entrata in fiume) situato fra le ultime due bilance verso il mare il quale offre l´ingresso nel fiume a barche con pescaggio attorno ai 2 metri. Il varco è protetto dai frangenti con mare da SE, S e SW ed è molto più agibile della foce, spesso insabbiata e battuta da pericolosissimi frangenti anche con mare appena mosso. Il varco non è segnalato con nessun faro e una volta impegnato l´ingresso, a sinistra in direzione Nord, è presente una secca. Si consiglia pertanto di mantenersi in quel tratto nella parte centrale e a distanza dalla scogliera a causa di massi sommersi intorno ad essa.

PERICOLI: L'ingresso del fiume è segnalato solamente sulla testata della diga Sud con fanale a luce verde fissa. E´ assente il fanale a luce rossa che indica il limite della scogliera posta a Nord. Il varco posto sulla riva destra non è segnalato da fari.

Il Libeccio forte o burrasca da Nord-Ovest possono rendere impossibile l´ingresso nel fiume. I fondali variano a seconda delle piene del fiume con formazione di banchi di sabbia che rendono i fondali inferiori al metro, in particolare il centro destra del fiume.

Fari e fanali: 1982 ( E 1347 ) Fanale a luce fissa verde, portata 3 M sulla testata della diga Sud della foce del fiume Arno.

Fondo marino: fango e sabbia.

Fondali: in banchina da 0,9 a 4 metri.

Radio: VHF canale 20

Posti barca: n. 3000

Lunghezza massima: 27 metri

Venti: NE e SW con venti da libeccio è impossibile l'accesso in Arno.

Traversia: libeccio e maestrale.

Ridosso: da tutti gli altri venti.

Rade più sicure: Porto di Livorno